Loading....

Diventa Donatore

PERCHÉ ADSPEM FIDAS?

Donare il Sangue

Il fabbisogno trasfusionale, per un paziente emopatico, è di gran lunga superiore rispetto a quello di pazienti affetti da altre malattie. Un paziente con leucemia acuta ha bisogno, mediamente, nel primo mese di terapia di 20 - 30 trasfusioni di globuli rossi e circa 12 - 20 trasfusioni di piastrine.

Un paziente con talassemia grave ha bisogno, per tutta la vita, di circa 30 - 40 trasfusioni di globuli rossi nell'arco di un anno. Infine il trapianto di midollo osseo comporta un fabbisogno di circa 5 - 15 trasfusioni di globuli rossi e circa 10 - 20 piastrinoaferesi ha suggerito nel 1992, una associazione di donatori ``dedicati`` Oggi l'associazione raccoglie sangue per tutte le necessità del Grande Ospedale Metropolitano ``Bianchi - Melacrino - Morelli`` di Reggio Calabria. Le trasfusioni rappresentano il cardine della terapia per i pazienti ematologici, nonché per tutte le patologie che necessitano di trasfusioni.

COSA SI PUÓ DONARE?

Sangue intero, piastrine, plasma.

Donazione di Sangue

La donazione consiste nel prelievo di una quantità di sangue pari a 450 ml. circa: non è dannosa per il donatore e non lo espone ad alcun rischio infettivo; al contrario permette un controllo periodico e gratuito della propria salute. Il donatore, se lavoratore dipendente, ha diritto ad una giornata di riposo retribuita per ogni donazione. Per donare il sangue basta aver compiuto 18 anni e non aver superato i 65, essere in normali condizioni di salute e avere un peso corporeo non inferiore a 50 kg. Le donne possono donare il sangue due volte all’anno, gli uomini quattro. L’idoneità alla donazione viene comunque valutata, caso per caso, dal medico trasfusionista a tutela del donatore e del ricevente.

Donazione di piastrine
Le piastrine sono elementi cellulari necessari Per la coagulazione. La donazione di piastrine viene effettuata tramite piastrino aferesi: durante il prelievo un separatore cellulare trattiene le so le piastrine, restituendo al donatore tutto il sangue restante. In tal modo è possibile effettuare sino a sei piastrinoaferesi all’anno.

Donazione di plasma
Il plasma è l’elemento del sangue che contiene i fattori della coagulazione, oltre a proteine ed immunoglobuline. La ricostituzione del plasma prelevato è velocissima, È quindi possibile effettuare la plasmaferesi sino ad un massimo di sei volte l’anno.

COME AVVIENE LA DONAZIONE

Il percorso per donare inizia nel momento in curio arrivi al centro donazione e finisce quando vai via

REGISTRAZIONE

Dovrai compilare un questionario molto semplice necessario per poter donare.

CONTROLLO

Farai un colloquio riservato con un medico trasfusionale il quale valuterà la tua idoneità ad effettuare la donazione.

DONAZIONE

Se risulterai idoneo farai la donazione che avrà una durata tra 10 e 15 minuti al massimo. (per sangue intero)

RISTORO

Dopo la donazione, presso il punto ristoro dovrai fare colazione. Nel corso della giornata potrai svolgere le tue normali attività, evitando unicamente l'affaticamento fisico.

CHI PUÓ DONARE?

Chi ha compiuto il 18º anno di età, e non ha superato il 65º.
Essere in buone condizioni di salute e condurre un corretto stile di vita.

Il mattino della donazione è consigliabile presentarsi a digiuno o dopo aver fatto una colazione leggera, con frutta fresca (anche sotto forma di spremuta), the o caffè poco zuccherati, evitando latte e derivati.

Donare fa bene

La donazione è un atto volontario, anonimo e gratuito.
Il donatore è soggetto a screening prima della donazione, così come previsto dalla legge.
Le norme vigenti tutelano la salute del donatore periodicamente attraverso controlli regolari.

Vieni

Puoi donare nella nostra sede l’Ospedale Morelli di Reggio Calabria oppure nella nostra autoemoteca.

Back To Top