Loading....

Categoria: Notizie

Assegnato all’ADSPEM FIDAS bene sottratto alla criminalità organizzata

Stamattina, presso il Settore Patrimonio della Città Metropolitana, alla presenza della Dirigente Dott.ssa Scolaro, la nostra Presidente Caterina Filippone Muscatello ha firmato il contratto per la concessione in comodato d’uso di un bene sottratto alla criminalità organizzata, assegnato all’ADSPEM FIDAS di Reggio Calabria per la realizzazione – in partenariato con l’AIL – del progetto “Centro per la tutela della salute del donatore”.

Desideriamo condividere con tutti i nostri donatori,  i volontari, le sezioni,  il personale e con tutti coloro che sono vicini all’associazione questo bel momento che, forse non a caso,  coincide con una giornata particolare e di festa per la città.

Donate più di 600 mascherine dalla “Confederazione Internazionale dei Cavalieri Crociati”

LaConfederazione Internazionale dei Cavalieri Crociati, Associazione che opera per diffondere una cultura di pace, di solidarietà e di fratellanza tra i popoli, ha donato all’ Adspem Fidas più di 600 mascherine protettive. Un gesto di solidarietà che testimonia la concreta attenzione dei Cavalieri Crociati verso i bisogni del prossimo in questo periodo di emergenza sanitaria.

Nella giornata di sabato 20 giugno, la nostra Presidente Caterina Muscatello ha ricevuto il materiale ed accolto, con Michela Mafrici, Vice Presidente della sezione di Condofuri, i rappresentanti dei Cavalieri Crociati di Condofuri, Monasterace, Roccella e Mongiana (V.V.), ringraziandoli a nome dell’intera Adspem Fidas per la generosità dimostrata.

I dispositivi di protezione ricevuti contribuiranno a garantire, anche in questo periodo di emergenza, le attività di donazione e la disponibilità di sangue sul nostro territorio, rappresentando un gesto di solidarietà prezioso che rafforza il senso di essere una comunità.

Il Villaggio della Salute dal 2 al 17 Marzo 2019 Arghillà (RC)

BENESSERE E STILI DI VITA ORIENTATI ALLA DONAZIONE DEL SANGUE
L’adspem fidas onlus di Reggio Calabria presenta un progetto realizzato in collaborazione con la Parrocchia di S.Aurelio Vescovo sita in Arghillà, le associazioni che fanno capo al Coordinamento di Quartiere, il gruppo Scout “Francesco Sartiano” Arghillà I° e Biocity.
Sono stati coinvolti medici volontari per la realizzazione di momenti di approfondimento su tematiche specifiche (sport e contrasto delle abitudini “dannose” e delle “dipendenze”, igiene alimentare a fini donazionali, prevenzione) e per consigli mirati.

#oggidono
#benessere

Campagna Straordinaria di raccolta del Sangue

Ritorna come ogni anno la “Campagna Straordinaria di raccolta del Sangue” del “Grande Ospedale Metropolitano Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria. Insieme con le associazioni di volontariato AVIS ed ADSPEM, vengono individuate delle giornate  dedicata alla donazione ed alla raccolta degli emocomponenti.

Vi aspettiamo dunque nei giorni :

  • 10 Marzo
  • 14 Aprile
  • 26 Maggio
  • 23 Giugno
    dalle 8.00 alle 11.30 – al Presidio Morelli per effettuare la tua donazione e contribuire così a costruire una “sana cultura della donazione”.

Premio giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”: presentata la giuria della IX edizione

Mentre cominciano ad arrivare le prime candidature per la IX edizione del premio giornalistico, FIDAS presenta i nominativi di coloro che avranno l’onere e l’onore di scegliere i vincitori delle due categorie: nazionale e locale.
Quest’anno nella giuria presieduta da Margherita De Bac del Corriere della Sera, saranno presenti otto tra professionisti del settore, esperti di volontariato e del noprofit e responsabili associativi FIDAS. Il compito sarà affidato, infatti, a Stefano Caredda, direttore di Redattore Sociale, Giulio Sensi, direttore di VolontariatOggi, Pier David Malloni, responsabile dell’ufficio stampa del Centro Nazionale Sangue, Giancarlo Liviano D’Arcangelo, scrittore e fondatore/autore del blog Buonsangue, Tiziana Barrucci, giornalista esperta di Terzo Settore e volontariato. Accanto a loro il presidente onorario FIDAS Dario Cravero, il Vice Presidente nazionale FIDAS Feliciano Medeot e il coordinatore nazionale Giovani FIDAS Elia Carlos Vazquez.
Il Premio, che si pregia del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti, della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, del Centro Nazionale Sangue e della Società Italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia, è volto a promuovere l’impegno del giornalismo sociale e scientifico relativo al Sistema Sangue, a valorizzare il grande patrimonio costituito dalle numerose associazioni del territorio impegnate nel volontariato, nonché a sensibilizzazione i cittadini verso l’impegno sociale e civile.
Il Premio è diviso in due sezioni: nazionale e locale, ma la Giuria si riserva di attribuire anche un premio al giornalista emergente riservato a professionisti, praticanti e pubblicisti che alla data di pubblicazione del bando non abbiano compiuto il 30mo anno di età.
Infine il Consiglio Direttivo nazionale FIDAS potrà attribuire un premio speciale, riservato al giornalista che non risultando vincitore nelle due sezioni precedenti, abbia realizzato un prodotto valido e significativo, rispondente agli obiettivi del premio.
I partecipanti che hanno pubblicato, radiotrasmesso o teletrasmesso, messo on line la propria opera nel periodo compreso tra il 1° marzo 2018 e il 28 febbraio 2019, dovranno far pervenire i lavori, in numero massimo di 2 per ciascun partecipante, entro il 9 marzo 2019.
Scarica il bando del Premio

Back To Top